Incontro tra il sottosegretario Miur Salvatore Giuliano e il Presidente Aici Valdo Spini

Premessa

Che cosa è l’Aici

una libera associazione di circa un centinaio tra istituti e fondazioni culturali italiane. La più antica, l’Accademia della Crusca, altri soci per esempio la Società Geografica Italiana, nonché tutte (o quasi) quelle di cultura politica, le varie Gramsci, Sturzo, Rosselli, Turati fino alla De Felice Ugo Spirito. Dal 2014 organizza una conferenza nazionale annuale col titolo “ITALIA È CULTURA (Torino 2014, Conversano-Bari 2015, Lucca 2016, Trieste 2017).

La prossima, la V, sarà a Ravello dall’8 al 10 novembre.

QUESTIONI DA SOTTOPORRE al sottosegretario prof Salvatore GIULIANO

1) La prima questione riguarda la tabella triennale 2017-2019 per i contributi agli Istituti di ricerca di cui al dm 8 febbraio 2008 n. 44. Il bando è stato emanato nel settembre 2017. A distanza di dieci mesi la tabella non pare essere stata ancora definita. La Commissione di valutazione è stata costituita?

 

2) Vorremmo anche essere consultati in ordine all’emanazione della prossima tabella triennale 2020-2022 che conseguirà alle nuove linee del Ministero.

 

3) Si potrebbe pensare ad una sorta di protocollo di intesa tra Miur e Aici su vari argomenti di interesse comune.

3 a) Diffusione e sostegno della possibilità di effettuare presso le Fondazioni e gli Istituti di ricerca il “tirocinio curriculare”- Esperienze in materia vi sono state e sono state positive, ma forse non sono abbastanza conosciute,

3 b) Un “protocollo della memoria storica dell’Italia “In altre parole si potrebbe mettere a disposizione delle Università e degli Istituti di Istruzione Superiore una “mappa” degli istituti aderenti all’Aici in modo che le scuole che vogliono ricordare avvenimenti e personaggi sappiano quali istituti esistano e dove siano localizzati per poterli eventualmente chiamare a collaborare per anniversari, ricorrenze o altro.

3 c) Estensione all’Aici per quanto di competenza del protocollo Miur-Mibact del 28 maggio 2015 (Protocollo d’intesa Mibact-Miur per promuovere la conoscenza e la tutela del patrimonio culturale).

4) Invito al Ministro o al Sottosegretario per la prossima la V conferenza nazionale dell’Aici Ravello 8-10 novembre pv.. L’intervento del rappresentante del MIUR dovrebbe collocarsi in una delle due sessioni plenarie o venerdì 9 mattina o sabato10 mattina. Il nostro invito non è formale, ma è diretto ad intrecciare un dialogo in particolare sul rapporto tra formazione dei giovani e istituti culturali del nostro paese

Molto cordialmente

Roma 1 agosto 2018

Valdo Spini Presidente Aici

https://aici.it/  

Lascia un commento

*

*