Madre Ermelinda a Santa Verdiana

Circolo di Cultura Politica

Fratelli Rosselli

Mercoledì 24 settembre2014, ore 17

Spazio QCR, via degli Alfani 101r, Firenze (gc)

 Sia benedetta la sua memoria

Madre Ermelinda a Santa Verdiana, Firenze 1943-1944

di Giovanna LoriLoGisma, 2014

 Nel settantesimo anniversario  della

Liberazione di Firenze (1944-2014)

 

 intervengono

Giovanni Cipriani

Antonella Maraini

 Sarà presente l’Autrice

 

 

 

 

 

Mercoledì 24 settembre2014, ore 17

Spazio QCR, via degli Alfani 101r, Firenze (gc)

https://www.circolorosselli.it

 

 

Durante i terribili mesi dell’occupazione tedesca di Firenze, dal settembre 1943 all’agosto 1944, madre Ermelinda Carducci, che con le sorelle della sua Congregazione operava nel carcere femminile di Santa Verdiana, si adoprò a rischio della propria vita per alleviare le sofferenze delle prigioniere politiche e delle ebree recluse in attesa della deportazione. Con lei, molte altre persone, animate dagli stessi intendimenti, agirono dentro e fuori la prigione per contrastare il male e non farci disperare del bene.

 

 

 

Giovanni Cipriani è docente di Storia Moderna presso il Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo (SAGAS), titolare degli insegnamenti di Storia Moderna e di Storia della Toscana nell’Età Moderna. E’ Presidente del Centro di Cultura per Stranieri dell’Università degli Studi di Firenze e Presidente degli Amici dei Musei Fiorentini e Cavaliere dell’Ordine di S. Giuseppe.

 

Antonella Maraini è storica dell’arte, scrittrice, poetessa, saggista; è una delle maggiori esperte di letteratura maghrebina (premio La Palme de Marrakech, 2008).

 

Lascia un commento

*

*