Un libro su Mario Angeloni alla Fondazione Circolo Rosselli

angeloni

Mercoledì 22 marzo, alle ore 17, presso lo Spazio QCR in via degli Alfani 101/r a Firenze, il Circolo Rosselli organizza la presentazione del libro Mario Angeloni. Profilo biografico, documenti e testimonianze di Renato Traquandi (Volumnia, Perugia, 2017). Intervengono Gian Biagio Furiozzi (Università di Perugia), Mario Di Napoli(Presidente Associazione Mazziniana Italiana), Valdo Spini(Presidente della Fondazione Circolo Rosselli). Introduce e modera Serena Innamorati (Biblioteca Augusta di Perugia). 

Mario Angeloni (Perugia 1896 – Huesca 1936) è stato un esponente dell’antifascismo italiano.
Repubblicano mazziniano, valente ufficiale, fu combattente nella prima guerra mondiale, come artigliere. Durante la ritirata di Caporetto si distinse per l’abnegazione ed il coraggio con cui affrontò la situazione, salvando decine di commilitoni, che stavano ripiegando. Per quell’episodio gli fu conferita la medaglia d’argento. Si oppose al fascismo come dirigente del Partito repubblicano e nel 1924 costituì l’associazione clandestina Italia libera. Arrestato, fu inviato al confino a Lipari, poi a Ustica e infine a Ponza. Emigrato a Parigi nel 1932, conobbe i fratelli Rosselli, con i quali operò una stretta collaborazione. Prese parte alla guerra civile spagnola e insieme a Carlo Rosselli costituì la prima colonna militare di volontari italiani impegnati a fianco della Repubblica. Cadde in battaglia il 28 agosto 1936.

Su Fondazione Circolo Fratelli Rosselli

Lascia un commento

*


*